YOOtheme
banco prova ammortizzatori

Banco Prova Ammortizzatore

"Dyno Shock Absorber"

 

Bacartuning presenta uno dei migliori banchi prova ammortizzatori, “Dyno shock absorber”: questo banco prova è l’attrezzatura necessaria a qualunque officina auto o moto che abbia l’esigenza di TARARE, REGOLARE o RI GENERARE al proprio interno qualsiasi tipo di ammortizzatore.


Funzionamento

Il banco prova ammortizzatori è un’attrezzatura con la quale si effettua la prova dei singoli ammortizzatori, smontati dal veicolo o dalla moto, in base alle proprie tarature o ai parametri del costruttore dell’ammortizzatore stesso e/o del veicolo.

I valori di riferimento possono quindi essere confrontati e paragonati effettuando le prove con “Dyno schock absorber” oppure cambiando le regolazioni sapendo e misurando i valori in kg delle tarature effettuate con estrema precisione e ripetibilità.

Il banco prova ammortizzatori  “Dyno shock absorber” è la sola attrezzatura in grado di determinare non soltanto lo stato di funzionamento e di efficienza di un ammortizzatore, ma di effettuarne la diagnosi in caso di malfunzionamento, e permette quindi l’esame più razionale e completo possibile del componente.

“Dyno shock absorber”  è venduto comprensivo del  corso di formazione, che verrà effettuato da un nostro tecnico di trentennale esperienza nel campo delle sospensioni stradali, sportive e da competizione .

I banchi prova ammortizzatori sono degli strumenti ottimi per cimentarsi anche a nuove esperienze lavorative o creare nuove opportunità di lavoro e con “Dyno shock absorber” Bacartuning ti segue nella formazione e nella preparazione professionale.


Applicazioni

Le applicazioni dei banchi prova ammortizzatori come il nostro “Dyno shock absorber” sono innumerevoli per mezzi come Auto, Moto e Quad ed indispensabili per quei mezzi che oltre all’ uso stradale praticano Pista, Raid, Rally, Cross o tutte quelle Formule dove e’ richiesto un assetto sportivo e necessitano di una taratura precisa .

In poche parole, quando noi effettuiamo delle regolazioni su un assetto con “Dyno shock absorber”, sappiamo precisamente cosa facciamo e quanto tariamo sia in compressione che in ritenuta: questo ci permette a tutte le tarature successive di avere dei riferimenti scientifici, precisi e misurati tali da permetterci, passo passo, di trovare l’assetto idoneo e più adatto a quel dato veicolo o pilota e soprattutto di riprodurlo anche in tempi successivi con la massima precisione.

 

 

I nostri banchi prova ammortizzatore “Dyno schock absorber” sono a scelta trasportabili e di facile utilizzo anche in ambienti di test come potrebbe essere la pista.

Caratteristiche :

  • Il banco prova ammortizzatore  Dyno shock absorber effettua prove per ammortizzatori auto e moto indifferentemente.
  • Dyno shock absorber è costruito con standard qualitativi di altissimo livello sia per struttura che per finiture di precisione, ogni particolare e’trattato con anodizzatura o zincatura.
  • Il banco prova ammortizzatore  Dyno shock absorber è corredato con elettronica di acquisizione di alta qualità industriale. (Siemens, National Istruments).
  • Dyno shock absorber è il risultato di anni di esperienza e di un equipe di ingegneri dell’universita’ di Salerno e dell’università’ di Berkeley (California), nonchè di tecnici e costruttori.
  • Dyno shock absorber è il risultato di una collaborazione e sinergia tutta Italiana concentrata a produrre uno strumento per l’officina altamente tecnologico ed allo stesso tempo permissibile a tutti.
  • Dyno shock absorber è fisso e trasportabile allo stesso tempo.

Nella nostra filosofia di lavoro siamo convinti che tutti debbano avere la possibilità di alzare il proprio livello tecnologico e scientifico in officina, tale da permettere un approccio sempre più competente e preciso in qualsiasi situazione.

Purtroppo assistiamo tutti i giorni a chi ha le proprie teorie basate ognuno sulla propria esperienza o in base alle proprie  convinzioni, mentre i banchi prova ammortizzatori, oltre che ad azzerare questi concetti  approssimativi,  servono  a dare misurazioni  precise ad ogni singola taratura tale da permettere all’operatore di avere una base di riferimento di estrema precisione, tale da capire in che direzione apportare le prossime regolazioni.